Calcio, capo sicurezza Sudafrica garantisce per Coppa del Mondo

sabato 5 dicembre 2009 17:59
 

CITTA' DEL CAPO (Reuters) - Il capo della sicurezza della Coppa del Mondo di calcio del prossimo anno in Sudafrica ha detto oggi che la manifestazione sarà sicura, malgrado la reputazione del Paese considerato uno dei più violenti del mondo.

In Sudafrica ci sono 50 omicidi al giorno, più degli Usa che hanno sei volte più abitanti, e tassi alti di stupri ed altri crimini violenti.

Queste statistiche hanno sollevato preoccupazioni sulla sicurezza dei circa 450.000 visitatori previsti per lo spettacolare evento calcistico.

Ma il capo della sicurezza della manifestazione, il vicecommissario nazionale Andre Pruis, ha detto ai giornalisti: "Il mio messaggio è: venite ad una Coppa del Mondo sicura".

Pruis ha detto che il Sudafrica ha vigilato con successo altri eventi negli ultimi nove mesi "probabilmente più che ogni altro responsabile della sicurezza al mondo debba garantire in vita sua".

Tra questi eventi, le elezioni politiche e locali, la cerimonia di insediamento del presidente Jacob Zuma, il torneo di cricket Indian Premier League Twenty20, trasferito dall'India per ragioni di sicurezza, la Confederations Cup di calcio in giugno, e il sorteggio di ieri per la Coppa del Mondo, senza incidenti, ha detto Pruis, malgrado una festa di strada con 50.000 persone.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia