Onu, Stevie Wonder nominato ambasciatore per la pace

giovedì 3 dicembre 2009 09:29
 

NAZIONI UNITE (Reuters) - Il cantante, vincitore di 25 Grammy Award, Stevie Wonder è stato nominato "ambasciatore di pace" dell'Onu con particolare attenzione alle persone disabili. Lo hanno annunciato le Nazioni Unite.

Gli ambasciatori di pace sono spesso celebrità che provengono dal mondo del cinema, della musica, della letteratura o dello sport che si fanno promotori delle attività dell'Onu con apparizioni pubbliche e incontri con i media.

Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha descritto Wonder, che è non vedente, come "una vera ispirazione per i giovani di tutto il mondo e un esempio di come si possano ottenere grandi risultati nonostante delle limitazioni di carattere fisico"

"Ha sempre utilizzato la sua voce e il suo rapporto speciale con il pubblico per creare un mondo migliore, per difendere i diritti civili e umani e per contribuire a migliorare la vita delle persone meno fortunate", ha detto Ban.

Wonder, 59 anni, è diventato cieco poco dopo la nascita ma ha imparato a suonare armonica, piano e batteria già all'età di nove anni.

Nell'arco della sua carriera l'artista ha registrato 32 singoli che sono poi finiti in vetta alle classifiche dell'R&B, vincendo 25 Grammy e vendendo complessivamente più di 100 milioni di dischi.

Wonder, che è autore di brani di grande successo come "Superstition," "I Just Called to Say I Love You" e "My Cherie Amour", è stato in tour lo scorso anno, un tour che lui stesso ha detto di aver organizzato per diffondere un messaggio di unità tra tutte le razze e religioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Steve Wonder (a sinistra) con Samuel L. Jackson durante una performance a Los Angeles. REUTERS/Mario Anzuoni</p>