Verona, ritrovate otto colonne trafugate dal Giardino dei Giusti

mercoledì 2 dicembre 2009 09:08
 

VERONA (Reuters) - Sono state ritrovate dagli uomini della squadra mobile di Verona le otto colonne del Giardino dei Giusti, trafugate in quello che viene ritenuto un furto d'arte su commissione. Ne dà notizia una nota della polizia scaligera.

Le colonne costituiscono parte del colonnato di un tempietto della fine del '500 ubicato nella parte più alta e panoramica del Giardino, dichiarato monumento nazionale e méta ogni anno di numerosissimi turisti provenienti da tutto il mondo.

Al momento del furto, denunciato il 24 novembre, erano però appoggiate al muro di cinta, in attesa di essere restaurate prima di essere rimesse a posto.

"Le indagini.. hanno portato a ritenere in breve tempo e con assoluta convinzione di dovere indirizzare le investigazioni nel complesso mondo dei furti d'arte su commissione", spiega la nota.

Il luogo del ritrovamento conferma l'ipotesi della squadra mobile: le colonne, il cui valore stimato è di 50.000 euro, sono state ritrovate integre nascoste all'interno di un campo nel Comune veronese di Mezzane di Sotto.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia