Intrusi a cena gala Casa Bianca: eravamo stati invitati

martedì 1 dicembre 2009 16:09
 

WASHINGTON (Reuters) - La coppia che fatto parlare di sé in tutto il mondo per essere riuscita a introdursi senza un invito a una cena ufficiale alla Casa Bianca ha smentito oggi di aver violato l'imponente apparato di sicurezza.

"Eravamo stati invitati, non ci siamo introdotti senza permesso, nessuno avrebbe avuto la sfrontatezza o la bassezza d'animo di fare una cosa del genere. La Casa Bianca è la 'casa' per eccellenza e nessuno avrebbe fatto una cosa del genere, men che meno noi", si è giustificata Michaele Salahi in un'apparizione tv al programma "Today" di Nbc, assieme al marito Tareq.

La Casa Bianca ha detto che i Salahi non erano stati invitati alla prima cena di Stato organizzata da Barack Obama, e tenutasi una settimana fa in onore del premier indiano Manmohan Singh.

"Se il tuo nome non compare sulla mia lista e tu ci sei comunque, questo a casa mia si chiama introdursi senza invito", ha detto alla Cnn il responsabile dei rapporti con la stampa della Casa Bianca, Robert Gibbs.

I Salahi sono riusciti a superare un imponente sistema di sicurezza e sono stati immortalati dai fotografi assieme al presidente Barack Obama, al vice-presidente Joe Biden e ad altri importanti esponenti della Casa Bianca.

L'episodio ha provocato l'imbarazzata reazione dell'apparato di vigilanza della Casa Bianca per l'errore.

Alla domanda di Fox News su quanto il presidente Obama si sia arrabbiato per l'episodio, Gibbs ha risposto "probabilmente sette o otto" su una scala da uno a 10.

"Se non hanno ricevuto un invito, ed era il loro caso, non avrebbero dovuto presentarsi all'evento. E ciò per la sicurezza del presidente e della sua famiglia, ma anche per gli altri ospiti", ha aggiunto.

Il servizio segreto Usa, incaricato di proteggere Obama, la sua famiglia e i funzionari della Casa Bianca, ha aperto un'inchiesta per capire cosa sia andato storto, e Gibbs ha precisato che la Casa Bianca sta valutando anche le sue procedure. Il Congresso ha in calendario per questa settimana un'audizione sull'accaduto.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Nella foto assieme al presidente Barack Obama Michaele Salahi (al centro) e il marito Tareq (a destra). REUTERS/Handout</p>