Usa, Black friday: parte shopping natalizio, ma budget ridotto

venerdì 27 novembre 2009 12:07
 

NEW YORK (Reuters) - Gli americani si sono preparati nel cuore della notte a prendere d'assalto i grandi magazzini in occasione del Black friday -- il venerdì nero, -- giorno che dà il via alla stagione dello shopping natalizio, anche se in molti dicono di aver ridotto il budget che spenderanno per i familiari e per se stessi.

Il Venerdì nero, il giorno dopo la festa americana del Ringraziamento, spesso è la giornata in cui si concentra il maggior numero di acquisti nell'intera stagione natalizia, che da sola costituisce circa un quinto delle vendite annuali.

Di questi tempi più che mai, l'appuntamento americano all'insegna del consumismo viene monitorato attentamente alla ricerca di segnali che indichino che i consumatori americani sono di nuovo pronti a spendere, dopo la crisi finanziaria dello scorso anno che ha fatto registrare la peggior stagione degli ultimi quarant'anni

Debra Diriwachter, cassiera in un supermercato, è stata in coda per ore davanti al centro commerciale Queens Center a New York prima che le porte aprissero alle 11 di sera ora locale. La donna ha anche ammesso di aver ridotto quest'anno il budget destinato ai regali di Natale precisando che li pagherà soltanto in contanti.

"Non mi piace avere debiti e credo sia meglio sapere quanto sto spendendo", ha detto.

Fino a 134 milioni di consumatori americani hanno detto che acquisteranno i regali di Natale questo fine settimana -- dal Venerdì nero fino a domenica -- secondo la National Retail Federation.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Persone in coda in occasione del Black Friday a New York. REUTERS/Shannon Stapleton</p>