Colossi Usa del libro pagano i ritardi con lettori elettronici

mercoledì 25 novembre 2009 12:36
 

NEW YORK (Reuters) - Le principali catene librarie degli Stati Uniti, Barnes & Noble e Borders Group pagheranno un prezzo per essere arrivati in ritardo sul mercato dei libri elettronici. E' quanto hanno riscontrato gli analisti.

Barnes & Noble ha ridotto ieri la previsione di guadagni in vista di una stagione delle feste difficile a causa degli alti costi relativi all'accelerazione nel programma di produzione per il suo lettore elettronico Nook. La principale catena di libri Usa, riportando dati sulla gestione della catena di forniture ha detto la settimana scorsa di avere esaurito i suoi lettori Nook.

Il re dei supermercati Ron Burkle e la sua divisione investimenti, Yucaipa, detengono il 16,8% di Barnes & Noble e hanno chiesto all'azienda una migliore politica di gestione della società.

La rivale Borders ha registrato una perdita superiore alle previsioni degli analisti di Wall Street. le vendite in negozi aperti da meno almeno un anno sono scese del 12,1% nei suoi Borders Superstores e del 7,2% nei suoi negozi Waldenbooks.

Borders non ha un suo lettore elettronico, cosa che alcuni analisti considerano negativa. Vende invece nei suoi negozi il lettore elettronico di Sony.

L'amministratore delegato di Borders Ron Marshall difendendo con Reuters la mancanza di un apparecchio con marchio proprio ha detto che la società resterà "agnostica nel campo dee congegni", cosa che significa che un lettore potrà caricare qualsiasi libro su qualsiasi apparecchio.

"Borders è rimasta indietro, non sappiamo nemmeno quali siano i suoi piani", dice Michael Souers, analista specialzizato nel settore vendite, di Standard & Poor's Equity Research. "I lettori e-book saranno uno degli articoli principali nella stagione delle feste". S&P ha ridotto gli obbiettivi di entrambi i titoli.

Entrambe le catene sembrano aver perso quote di mercato a vantaggio di Amazon.com e del suo lettore Kindle, dicono gli analisti.

"Il primo vantaggio che ha Amazon è di aver consolidato nelle convinzioni dei consumatori che Amazon è il primo posto in cui andare per un libro elettronico", dice Sarah Rotman Epps, analista di Forrester Research.   Continua...

 
<p>Una libreria di Barnes &amp; Noble. REUTERS/Mike Blake (UNITED STATES)</p>