Influenza H1N1, morti in Europa raddoppiano ogni due settimane

lunedì 23 novembre 2009 15:53
 

di Kate Kelland

LONDRA (Reuters) - Il numero di decessi legati all'influenza H1N1 in Europa è raddoppiato almeno ogni due settimane dalla metà di ottobre e 169 persone sono morte per il virus la settimana scorsa, hanno reso noto oggi gli esperti di un centro di prevenzione europea.

Il Centro europeo per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (Ecdc) di Stoccolma ha detto che in Europa sono stati registrati 670 decessi per influenza H1N1 da quando hanno cominciato il monitoraggio ad aprile scorso, e che in tutti i 31 Paesi dell'Unione europea e dell'area di libero scambio europeo sono presenti casi di virus.

"Il numero delle morti... ha mostrato un continuo aumento, raddoppiando almeno ogni due settimane nelle ultime sei settimane", ha detto il Centro nel suo aggiornamento quotidiano.

"Mentre la maggior parte dei decessi a oggi c'è stata in Europa occidentale, sta aumentando il numero di morti segnalati in Europa centrale e orientale".

I programmi di vaccinazione contro l'H1N1 sono iniziati nelle ultime settimane in molti Paesi europei per cercare di fermare la diffusione del virus, comunemente noto come influenza suina e dichiarato pandemico a giugno dall'Organizzazione Mondiale della Sanità.

Ma i piani di immunizzazione sono attuati in modo alterno e incontrano anche l'opposizione degli attivisti anti-vaccini, secondo la Società Europea di Microbiologia Clinica e Malattie Infettive (Escmid), secondo cui tale opposizione mette a rischio "salute e vite".

L'Ecdc ha registrato una "intensità molto alta" di malattie simili all'influenza la settimana scorsa in Italia, Norvegia e Svezia e ha detto che l'intensità è stata "alta" in Bulgaria, Danimarca, Germania, Islanda, Irlanda, Lituania, Lussemburgo, Polonia e Portogallo.

Il resto dell'Europa ha registrato una "intensità" media.

L'Escmid dice che i livelli di influenza sono "elevati in modo inusuale per questa parte dell'anno", con l'H1N1 a cui si attribuiscono il 99% dei casi.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un medico si fa vaccinare contro il virus H1N1. REUTERS/Vincent West (SPAIN HEALTH)</p>