Afghanistan, Unicef: è posto più pericoloso al mondo per nascere

venerdì 20 novembre 2009 08:48
 

GINEVRA (Reuters) - Otto anni dopo l'invasione a guida Usa per rovesciare i Talebani, l'Afghanistan risulta essere il Paese più pericoloso al mondo per un bambino, secondo le Nazioni Unite.

Il Paese è particolarmente pericoloso per le bambine, ha detto l'Unicef lanciando il suo rapporto annuale, The State of the World's Children.

L'Afghanistan, spiega l'agenzia Onu, ha il più alto tasso di mortalità infantile, 257 morti ogni mille bambini, e il 70% della popolazione non ha accesso ad acqua pulita.

La ribellione talebana sta inoltre rendendo difficile campagne di vaccinazione vitali come quella contro la polio.

"L'Afghanistan oggi è senza dubbio il posto più pericoloso in cui nascere", ha detto in una conferenza stampa a Ginevra Daniel Toole, direttore generale dell'Unicef per l'Asia meridionale.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Bambini afghani portano l'acqua nelle loro case. L'Afghanistan secondo l'Unicef &egrave; il paese pi&ugrave; pericoloso al mondo per i bambini. REUTERS/Ahmad Masood</p>