H1N1, per Oms morti di persone vaccinate non legate al farmaco

giovedì 19 novembre 2009 13:47
 

GINEVRA (Reuters) - Un piccolo numero di persone è morto dopo che era stato somministrato loro il vaccino contro l'influenza pandemica H1N1, ma le indagini hanno dimostrato che i decessi non sono stati causati dai vaccini. Lo ha detto oggi un alto funzionario dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms).

"I dossier non hanno fatto emergere nessuna nuova questione-sicurezza. I rapporti fin qui hanno confermato che il vaccino contro l'influenza pandemica è sicuro quanto quello contro la stagionale", ha detto l'esperto di vaccini dell'Oms Marie-Paule Kieny, in una teleconferenza.

Secondo le cifre fornite dai governi, finora sono stati somministrati 65 milioni di vaccini contro l'H1N1, ma la cifra potrebbe essere superiore, ha detto la specialista.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un centro di vaccinazione contro l'influenza A a Gradignan, vicino a Bordeaux, in Francia. La foto &egrave; stata scattata lo scorso 12 novembre. REUTERS/Regis Duvignau</p>