Le Monde pubblica petizione in solidarietà di Tabucchi

mercoledì 18 novembre 2009 18:09
 

PARIGI (Reuters) - Il quotidiano francese Le Monde ha pubblicato oggi una petizione per "testimoniare solidarietà" allo scrittore Antonio Tabucchi, a cui il presidente del Senato Renato Schifani ha chiesto 1,3 milioni di euro come risarcimento danni per un articolo pubblicato dallo scrittore sul quotidiano L'Unità.

"Le democrazie viventi hanno bisogno di individui liberi", spiega il giornale francese sul proprio sito. "Di individui coraggiosi, indisciplinati, creativi. Che osino, provochino, disturbino".

Secondo il giornale, con la richiesta di una somma così ingente da parte di Schifani -- definita "una cifra astronomica" -- l'obiettivo è quello di "intimidire una coscienza critica".

"Non possiamo restare indifferenti e passivi davanti all'offensiva del potere italiano contro la libertà di giudizio e di critica", si legge sul giornale, che chiede un'adesione "massiccia all'appello".

Sono già tanti i nomi del mondo della cultura internazionale: dagli scrittori Stefano Benni, Claudio Magris e Andrea Camilleri all'editore Antoine Gallimard, dai registi Theo Angelopoulos e Constantin Costa- Gravas al premio Nobel per la letteratura Orhan Pamuk e molti altri.

Nel suo articolo del maggio 2008 sull'Unità, Tabucchi aveva parlato di "problemi giudiziari avuti dal senatore Schifani" in passato.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il quotidiano francese "Le Monde". REUTERS/Benoit Tessier</p>