Obama incontra per cinque minuti il fratellastro in Cina

mercoledì 18 novembre 2009 10:52
 

PECHINO (Reuters) - Il presidente Usa Barack Obama ha abbandonato per un attimo la sua fitta agenda diplomatica in Cina per incontrare il suo fratellastro, che vive nella zona meridionale del paese.

Obama ha incontrato per cinque minuti Mark Okoth Obama Ndesandjo, che ha lo stesso padre del presidente, lunedì sera a Pechino, secondo quanto riferito da un funzionario della Casa Bianca.

Ndesandjo ha mantenuto un profilo pubblico piuttosto basso da quando l'anno scorso è emerso che vive e lavora a Shenzhen, a circa un'ora di treno da Hong Kong.

All'inizio del mese ha fatto un'apparizione pubblica a Guangzhou per lanciare il suo primo romanzo, che ha detto ispirato alla sua infanzia dolorosa a causa del padre violento.

In una intervista con la Cnn, Obama ha detto di non conoscere il suo fratellastro molto, ma di non sentire che Ndesandjo abbia tradito la privacy della famiglia con il suo libro.

"Non è un segreto che mio padre fosse una persona problematica. Chiunque abbia letto il mio primo libro, 'Dreams of my father', sa che aveva problemi di alcolismo e che non trattava molto bene la sua famiglia", ha detto il presidente.

"E sapete, ovviamente, che è solo una triste parte della mia storia e del mio passato"

Ndesandjo aveva incontrato Obama negli Stati Uniti durante le elezioni presidenziali, secondo l'agenzia di stampa statale cinese Xinhua.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Mark Okoth Obama Ndesandjo, fratellastro del presidente americano Barack Obama. REUTERS/Bobby Yip</p>