Agcom: Rai su Sky finché TivuSat non copre tutto territorio

martedì 17 novembre 2009 18:41
 

ROMA (Reuters) - La Rai dovrà garantire in tutti i modi durante la fase di passaggio al digitale la visione dei propri programmi, se serve anche utilizzando la piattaforma digitale di Sky.

Lo ha detto il presidente dell'Autorità garante per le comunicazioni Corrado Calabrò al termine di un'audizione alla commissione di vigilanza secondo quanto riferito a Reuters dal portavoce dell'organismo di vigilanza.

"Siamo in una fase di passaggio e quindi bisogna assicurare che tutti i cittadini possano ricevere il segnale. Per questo motivo fino a quando TivuSat non coprirà con il proprio segnale l'intero territorio l'emittente pubblica dovrà fornire i propri programmi a Sky limitamdosi a criptare proprio il minimo", ha detto Calabrò come ha spiegato il portavoce.

TivuSat, società di Rai e Mediaset partecipata anche da Telecom Italia Media, è nata per diffondere il segnale digitale via satellite in modo da coprire anche le aree del Paese dove il segnale terrestre non riesce ad arrivare.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twittwer.com/reuters_italia