Calcio, in migliaia per l'ultimo addio al portiere tedesco Enke

domenica 15 novembre 2009 17:12
 

HANOVER, Germania (Reuters) - Decine di migliaia di tifosi si sono uniti a famiglia, amici e compagni di squadra di Robert Enke per rendergli l'ultimo omaggio, cinque giorni dopo il suo suicido, che ha sconvolto il paese e il mondo del calcio.

In una cerimonia sul campo dell'Hanover 96 dove Enke giocava, 45.000 persone, compresi i compagni della nazionale, guardavano la bara di Enke.

"Robert Enke non tornerà mai più in questo stadio dove ha conquistato i nostri cuori", ha detto il presidente dell'Hanover Martin Kind in un breve discorso. "Eri il numero uno nel vero senso della parola. Ecco perché i nostri cuori sono così pesanti".

Enke si è tolto la vita martedì scorso a 32 anni, lanciandosi sotto un treno, dopo anni passati a combattere la depressione.

I tifosi in Germania e in tutto il mondo sono rimasti profondamente sconvolti dalla sua scomparsa, avvenuta tre anni dopo la morte della figlia di due anni a causa di un problema cardiaco.

 
<p>Migliaia di tifosi rendono l'ultimo tributo al portiere della nazionale tedesca e dell'Hanover 96 durante i funerali, Hannover, 15 novembre 2009. REUTERS/Christian Charisius</p>