Mourinho, dopo Inter guarda a ritorno in Inghilterra

sabato 14 novembre 2009 16:00
 

LONDRA (Reuters) - José Mourinho ha interesse a tornare per un lungo periodo in Inghilterra quando la sua esperienza con l'Inter sarà finita. Lo ha detto oggi l'allenatore portoghese a The Times.

"Mi piace l'Inter e mi piacerebbe costruire per il futuro qui", ha detto Mourinho al quotidiano inglese.

"In realtà, lo sto già facendo, perché non sono un allenatore egoista e sto pensando al futuro in termini di sviluppo del settore giovanile e di età media della prima squadra".

"Ma l'Italia non è il Paese per far questo. Il Paese è l'Inghilterra e il mio calcio è il calcio inglese".

Mourinho è diventato nel 2004 l'allenatore del Chelsea, con cui ha vinto il campionato nelle due prime stagioni a Londra. Nel settembre 2007 ha lasciato a sorpresa il club e l'anno dopo è andato all'Inter con un contratto che lo lega ai Campioni d'Italia fino al 2011.

Dopo la pubblicazione dell'articolo, Mourinho ha fatto alcune precisazioni -- pubblicate sul sito dell'Inter -- temendo di essere travisato.

"Ho incontrato il giornalista Patrick Barclay qualche tempo fa per un mio intervento in un libro dedicato a Sir Alex Ferguson... Con questo giornalista non ho conversato su temi di cronaca, ma esclusivamente sul ruolo dell'allenatore nei diversi paesi che hanno caratterizzato la mia carriera professionale", ha detto il coach dell'Inter.

"Ho sottolineato le differenze storico-culturali e non le preferenze personali... Ho spiegato che amo l'Inter, che sto bene all'Inter e che sto costruendo per l'Inter: infatti, questa è la mia realtà e la vivo come tale fino alla scadenza del contratto che mi lega al club."

 
<p>L'allenatore dell'Inter Jos&eacute; Mourinho. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>