Olimpiadi 2020: Bari si candida. Per Coni proposta irricevibile

mercoledì 11 novembre 2009 11:27
 

MILANO (Reuters) - Bari, che conta poco più di 300.000 abitanti, ha presentato ufficialmente la propria candidatura per i Giochi Olimpici del 2020, ma il Coni ha bollato la proposta come irricevibile.

Le richieste di candidatura, dice una nota sul sito del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, "non possono limitarsi ad essere espressione di mera intenzione all'organizzazione dei Giochi da parte delle Amministrazioni Comunali, ma devono già far riferimento e fondarsi sulle condizioni essenziali di base previste dal CIO e dalla Carta Olimpica per il successo della candidatura".

La decisione di respingere la candidatura di Bari è già stata comunicata al sindaco Michele Emiliano che se ne era fatto promotore.

Al momento sono Roma e Venezia le città in corsa per ospitare le Olimpiadi del 2020, mentre Palermo ha ritirato la sua candidatura dopo che il presidente del Coni Gianni Petrucci ha criticato le città che si propongono senza aver fatto le necessarie consultazioni.

La città, tra le candidate di tutto il mondo, che otterrà i Giochi Olimpici del 2020 verrà scelta nel giro di quattro anni.

 
<p>Logo dei Giochi Olimpici in mostra nella sede del Cio dove sono state presentate le candidature per le Olimpiadi del 2016. REUTERS/Denis Balibouse</p>