Brasile, decine di milioni di persone al buio per blackout

mercoledì 11 novembre 2009 08:22
 

SAN PAOLO (Reuters) - Un grosso blackout ha lasciato decine di milioni di persone al buio e senza elettricità nelle due maggiori città del Brasile ieri notte, a causa di problemi alle linee di trasmissioni collegate alla diga Itaipu.

Le città colpite sono state San Paolo e Rio de Janeiro, così come altre città in almeno quattro stati del Paese, nelle aree industrializzate del sudovest.

Anche tutto il Paraguay, che si rifornisce di gran parte della sua energia dalla diga, è stato brevemente senza corrente elettrica.

Tra ore dopo il blackout, l'elettricità è tornata in alcune parti di San Paolo, capitale finanziaria del Brasile e città più grande dell'America Latina. Ma gran parte della città resta al buio.

Il traffico nelle strade di San Paolo si è trasformato in caos dopo il blackout, con migliaia di passeggeri costretti ad uscire dalle metropolitane bloccate e a camminare lungo i binari per poi tornare in superficie.

Scene simili si sono verificate a Rio.

Mentre inizialmente si pensava che il problema fosse legato alla diga, in un secondo momento l'attenzione si è concentrata sulla rete di trasmissione.

Il ministro dell'Energia del Brasile, Edison Lobao, ha detto ai giornalisti nella capitale Brasilia che la causa esatta non è ancora chiara ma che "problemi atmosferici e una forte tempesta potrebbero aver contribuito ai guasti alla trasmissione".

 
<p>Una strada durante il blackout a Rio de Janeiro. REUTERS/Sergio Moraes</p>