Justin Timberlake ha paura di una fan: "mi perseguita"

martedì 10 novembre 2009 11:12
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un giudice americano ha emesso un ordine restrittivo nei confronti di una donna che perseguita il cantante Justin Timberlake e che si è introdotta in casa sua furtivamente.

Timberlake ha spiegato in una dichiarazione in tribunale che la donna, Karen McNeil, si è introdotta nella sua proprietà, si è nascosta ed è riuscita a intrufolarsi in casa senza il suo permesso.

"Il comportamento sempre più aggressivo e molesto della McNeil è angosciante", ha scritto Timberlake in una nota. "Temo per la mia sicurezza personale e per quella della mia famiglia e dei miei amici".

Timberlake ha vinto diversi Grammy, il più recente nel 2007 con la canzone "What Goes Around ... Comes Around". Tra gli altri suoi successi "SexyBack" e "Cry Me a River".

 
<p>Justin Timberlake in una immagine di archivio durante una premiazione REUTERS/Lucy Nicholson</p>