Per le emittenti tv Usa la stagione è iniziata in positivo

sabato 31 ottobre 2009 18:25
 

LOS ANGELES (Reuters) - A cinque settimane dall'inizio della nuova stagione televisiva 2009-10, per tre delle quattro principali reti americane le cose vanno sorprendente meglio che in passato, con pochi flop imbarazzanti.

Le emittenti puntano su star come Jimmy Fallon, Heather Locklear e Mandy Patinkin per alzare l'audience e Nbc sul suo "The Biggest Loser", spettacolo sulla perdita di peso alla Casa Bianca, per un periodo cruciale in cui si registrano i dati di ascolto per fissare i prezzi per gli inserzionisti.

Gli osservatori del settore sostengono che la notizia è la crescita del 3% di telespettatori per Fox di News Corp, grazie in buona parte al suo musical "Glee" e alla forza di telefilm medici come "House", ora alla sesta stagione.

Cbs ha rafforzato la posizione di rete più popolare d'America con 13 dei 20 programmi più visti, compresi tre della serie "Csi" e il nuovo "Csis: Los Angeles."

Solo Abc di Walt Disney è in calo del 4% sul totale dei telespettatori, in una stagione affrontata con l'ambizioso progetto di 11 nuovi programmi.

Nel frattempo Nbc, divisione di Universal di General Electric, sta ancora soffrendo per uscire dal ruolo di quarta rete ed è cresciuta solo un po' nel totale di telespettatori.