Fini a Capri perde la pazienza con un cameraman

sabato 31 ottobre 2009 11:52
 

CAPRI (Reuters) - Un presidente della Camera stizzito ha aggredito verbalmente un cameraman oggi a Capri, dove si è recato in occasione del Convegno dei Giovani imprenditori di Confindustria.

Arrivando nel centro di Capri, Gianfranco Fini è stato costretto a scendere prima dall'auto perché bloccato da un corteo funebre. Ha fatto segno con la mano ai giornalisti presenti di allontanarsi e ha chiesto rispetto per i funerali, ma un gruppo di fotografi e un cameraman di sono comunque avvicinati.

"Come te lo devo dire, in tedesco di non rompere le palle?", ha detto Fini, teso, rivolgendosi all'operatore di Rai2, come riferisce un testimone Reuters.

 
<p>Il presidente della Camera Gianfranco Fini. REUTERS/ Remo Casilli</p>