Le leggende del rock festeggiano i 25 anni della Hall of Fame

venerdì 30 ottobre 2009 19:03
 

di Christian Wiessner

NEW YORK (Reuters) - Il gotha del Rock 'n' roll si è riunito la notte scorsa con Bruce Springsteen, Billy Joel, Stevie Wonder, Sting e altre leggende della musica in uno show-maratona per celebrare il venticinquesimo anniversario della Rock and Roll Hall of Fame.

Il concerto di oltre sei ore al Madison Square Garden ha offerto oltre 50 canzoni e ha visto esibirsi nomi quale Crosby, Stills and Nash, il grande del blues B.B. King, Smokey Robinson, Simon e Garfunkel, James Taylor, Jackson Browne e altri ancora.

L'attore Tom Hanks ha presentato il pioniere del rock Jerry Lee Lewis, che ha dato inizio allo show con il suo classico "Whole Lotta Shakin' Goin' On."

"Questa è la musica della nostra generazione, questa è la musica con cui siamo cresciuti, questa è la colonna sonora delle nostre vite", aveva detto Hanks ai reporter prima dello spettacolo .

Alcune delle star più grandi hanno suonato diverse hit prima di presentare ospiti, i quali a loro volta hanno cantato alcuni dei loro brani più celebri.

Crosby, Stills e Nash hanno cominciato il loro set con "Woodstock" e "Marrakech Express" prima di invitare sul palco Taylor, Browne e Bonnie Raitt.

Paul Simon, che ha suonato pezzi del suo catalogo solista prima di presentare ed esibirsi con il suo partner Art Garfunkel, ha lasciato la ribalta al rubacuori del protorock Dion DiMucci e alla sua hit "The Wanderer."

Il pubblico ha salutato con entusiasmo le canzoni più famose, ma i momenti più intensi sono stati quelli dei tributi dedicati ai membri defunti della Hall of Fame.   Continua...

 
<p>Due leggende, Sting e Stevie Wonder, insieme sul palco del Madison Square Garden. REUTERS/Lucas Jackson</p>