Canada, donna in campeggio uccisa da coyote

mercoledì 28 ottobre 2009 21:22
 

VANCOUVER (Reuters) - Una ragazza di 19 anni è morta oggi dopo essere stata attaccata da due coyote mentre stava campeggiando nel Canada orientale.

Lo ha riferito la polizia, spiegando che Taylor Mitchell, cantautrice di Toronto, stava camminando da sola al Cape Breton Highlands National Park in Nova Scotia ieri quando è stata attaccata dai due animali.

Altri campeggiatori hanno tentato di spaventare i coyote, descritti dalla polizia come "estremamente aggressivi", e hanno chiamato per chiedere aiuto. La ragazza è poi morta in ospedale per le ferite riportate.

I guardiaparchi sono riusciti a localizzare uno dei due coyote e lo hanno ucciso, secondo quanto riferito dalla portavoce dei parchi del Canada, Germaine Lemoine. I ranger stanno ancora cercando l'altro animale.