Moda, Giorgio Armani prepara la successione

martedì 27 ottobre 2009 19:43
 

di Amie Ferris-Rotman

MOSCA (Reuters) - Lo stilista Giorgio Armani, ancora provato da un attacco di epatite, ha accennato oggi a piani per una successione al vertice del suo vasto impero dopo il suo ritiro e ha scherzato sul suo aspetto fisico.

"Sto lavorando allo staff che continuerà il mio lavoro", ha detto lo stilista 75enne ai reporter nella capitale russa, dove è arrivato per sostenere l'industria della moda, pesantemente colpita dalla crisi.

"Naturalmente non sono eterno, arriva sempre un tempo in cui devi passare la mano".

Conosciuto per il suo forte senso degli affari, Armani è stato più vago di altri stilisti della sua generazione e non ha incoronato in pubblico nessun successore per la parte creativa e nemmeno per quella manageriale.

Il mese scorso, Armani ha effettuato diversi cambiamenti al vertice della struttura manageriale, con l'intenzione di ridurre il suo carico di lavoro e di snellire la propria agenda per potersi curare.

Ritenuto quasi unanimemente il decano della moda italiana, ha lasciato gli investitori a fare ipotesi sul suo futuro nella società, ipotesi che andavano dalla quotazione in borsa alla vendita del gruppo.

In abito da sera nero, Armani ha scherzato con i reporter sul suo aspetto fisico: "Guardate come sto, non sto poi così male, che dite?", ha sottolineato scatenando applausi fragorosi.

Il vicedirettore generale, John Hooks, che a gennaio diventerà vice presidente e si unirà al consiglio, ha detto che il peggio, tanto per la maison Armani che per l'industria della moda in generale, è ormai passato.   Continua...