Truffe Web,dava biglietti partite su finto sito Milan: arrestato

venerdì 23 ottobre 2009 14:55
 

MILANO (Reuters) - La polizia postale di Milano ha arrestato un 31enne accusato di aver gestito un finto sito del Milan attraverso il quale vendeva biglietti delle partite, organizzava finti corsi di giornalismo sportivo per cui prometteva anche provini online, dando vita a un giro d'affari di circa 80.000 euro.

A dirlo la stessa polizia in una nota in cui spiega che l'uomo -- la cui attività è iniziata nel 2006 -- non inviava la merce a coloro che l'avevano regolarmente pagata dopo "trattative intercorse in virtù degli annunci di vendita postati su Internet".

Il 31enne attraverso il sito web creato ad hoc vendeva falsi biglietti delle partite dei rossoneri e proponeva corsi fittizi di giornalismo sportivo mentre tramite un social network contattava persone cui proponeva provini online per diventare giornalisti sportivi e commentare le partite del Milan, il tutto "previo invio da parte loro di carte di credito ricaricabili usate poi dall'arrestato nell'attività criminale".

Usando il profilo di un giornalista sportivo, l'uomo ha inoltre avviato su un social network una falsa raccolta di fondi da devolvere in favore delle vittime nella tragedia del terremoto in Abruzzo.

 
<p>Tifosi del Milan festeggiano la vittoria della Champions League in Piazza Duomo, nel 2007. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>