Usa chiedono estradizione di Polanski alla Svizzera

venerdì 23 ottobre 2009 10:28
 

ZURIGO (Reuters) - Gli Stati Uniti hanno chiesto alla Svizzera di estradare il regista Roman Polanski dopo che quest'ultimo si è sottratto alla sentenza per aver avuto rapporti sessuali con una ragazzina di 13 anni, nel 1977. Lo riferisce il dipartimento di Giustizia svizzero.

"La richiesta di estradizione americana si basa su un mandato di cattura spiccato dall'Alta Corte della California per la contea di Los Angeles, il primo febbraio del 1978, giorno in cui Polanski non si presentò davanti al giudice come invece stabilito dalle condizioni fissate per il rilascio su cauzione", spiega in una nota il dipartimento.

Il regista settantaseienne, vincitore di un premio Oscar e con sia la cittadinanza francese che quella polacca, è stato arrestato il 26 settembre su richiesta degli Stati Uniti, non appena arrivato in Svizzera per ricevere un premio alla carriera a un festival cinematografico.

 
<p>Il regista Roman Polanski. REUTERS/Hannibal Hanschke</p>