New York Times taglierà 100 posti tra giornalisti

martedì 20 ottobre 2009 13:45
 

di Robert MacMillan

NEW YORK (Reuters) - Il New York Times ha detto ieri di avere intenzione di tagliare 100 posti nella redazione, attraverso liquidazioni o licenziamenti, per far fronte ad un consistente calo delle entrate pubblicitarie.

"Andiamo al sodo: ci hanno ordinato di snellire la redazione tagliando 100 posti entro la fine dell'anno", ha detto Bill Keller, il direttore del New York Times, in un memorandum che Reuters ha letto.

E' la seconda volta in meno di un anno che il Times ridimensiona l'organico della redazione. Già nel 2008, il quotidiano aveva tagliato 100 posti.

All'inizio di quest'anno, invece, aveva ridotto gli stipendi del cinque per cento.

"Quando abbiamo accettato un taglio del cinque per cento degli stipendi, ci auguravamo che questo servisse ad evitare ulteriore tagli del personale per quest'anno. Ma se la cosa deve essere fatta, voglio che sia fatta velocemente. Ci riprenderemo e andremo avanti", scrive Keller nel memorandum.

Secondo quanto riferito dal Times sul suo sito, il giornale è passato da un organico di 1330 ad uno di 1250 persone. Aggiungendo che nessun quotidiano americano ha più di 750 giornalisti.

Il gruppo del New York Times, che ha la proprietà del giornale, prevede di pubblicare giovedì prossimo il bilancio del terzo trimestre. La società ha registrato una diminuzione delle entrate pubblicitarie e una crescita del debito che l'ha costretta a tagliare posti e a vendere proprietà.

Molti editori, incluso quello di Usa Today Gannett Co Inc , che ha pubblicato ieri il suo bilancio trimestrale, ha avuto gli stessi problemi.

La settimana scorsa, il Times aveva rinunciato a vendere il Boston Globe, giornale che aveva minacciato di chiudere se i suoi rappresentanti sindacali non avessero accettato il programma per la riduzione dei costi. Il quotidiano newyorchese aveva anche tentato di vendere la sua quota nella società che possiede la squadra di baseball dei Boston Red Sox.

 
<p>La sede del New York Times a New York. REUTERS/Joel Boh (UNITED STATES MEDIA)</p>