Vicina di Madonna a New York le fa causa: musica troppo alta

martedì 20 ottobre 2009 10:39
 

NEW YORK (Reuters) - La vicina di casa di Madonna, che abita nel palazzo di Manhattan dove vive la pop star, ha fatto causa alla cooperativa immobiliare cui appartiene la cantante e alla compagnia che gestisce lo stabile, infastidita dalla musica ad alto volume che proviene dall'appartamento.

"Madonna e uno o più dei suoi ospiti danzano e/o si allenano ripetutamente nell'appartamento 7A con musica amplificata a volume irragionevole, che genera rumore e vibrazioni che passano attraverso i muri", si legge nei documenti della causa, depositati venerdì scorso presso la Corte Suprema dello Stato di New York.

Karen George, che abita proprio sopra la cantante nel palazzo nell'Upper West Side, ha fatto causa al comitato direttivo della cooperativa e alla Midboro Management Company, dicendo che nessun provvedimento è seguito ai suoi reclami, sporti per la prima volta nel 2008.

George ha spiegato che quando Madonna si allena, lei è costretta a lasciare l'appartamento - con vista su Central Park - a causa di rumore e vibrazioni "inospportabili".

Sia la società che la portavoce della cantante hanno preferito non commentare.

 
<p>Madonna in concerto a Tel Aviv lo scorso primo settembre. REUTERS/Gil Cohen Magen</p>