Aste, ciocca di capelli di Elvis venduta per 18.300 dollari

lunedì 19 ottobre 2009 10:30
 

LOS ANGELES (Reuters) - Una ciocca di capelli di Elvis Presley, tagliata quando il re del rock servì nell'esercito americano nel 1958, è stata venduta all'asta per 18.300 dollari, secondo quanto annunciato da una casa d'aste di Chicago.

La ciocca di capelli era solo uno dei 200 cimeli in possesso di Gary Pepper, che è stato presidente del Tankers Fan Club dedicato proprio ad Elvis.

Una t-shirt di cotone color crema con le iniziali EP, accompagnata da una rivista nella quale si ritraeva Elvis mentre indossava proprio quella maglietta,o comunque una simile, è risultata essere il lotto più caro ed è stata venduta per la bellezza di 62.800 dollari. Gli organizzatori, tra l'altro, l'avevano stimata solo tra i 2.000 e i 4.000 dollari.

Un'altra maglietta, questa volta rossa e di pelle scamosciata, è stata venduta invece per 34.000 dollari.

La casa d'aste di Chicago Leslie Hindman ha reso noti i risultati dell'asta sul suo sito web, con la ciocca di capelli, venduta a 18.300 dollari, che ha superato ogni previsione, dal momento che era stimata tra gli 8.000 e i 12.000 dollari.

La casa d'aste ha fatto sapere che quella ciocca era stata data a Pepper affinché la spedisse ai fan di Elvis. Non è stato eseguito nessun test del Dna per verificare l'autenticità dei capelli, ma "un esperto nell'autenticazione dei capelli delle celebrità", John Reznikoff, ha confermato l'appartenenza della ciocca al re del rock and roll, dopo averla confrontata con una della sua collezione.

Elvis Presley è morto nel 1977 all'età di 42 anni.

 
<p>Un uomo vestito e truccato come Elvis in una strada di New York. La foto &egrave; del 5 ottobre scorso. REUTERS/Mike Segar</p>