Ue: 15 milioni edifici trasformati in ecocompatibili entro 2020

venerdì 9 ottobre 2009 13:23
 

BRUXELLES (Reuters) - Quindici milioni di edifici europei nel prossimo decennio dovrebbero subire ristrutturazioni per diventare ecocompatibili, con costruttori ed architetti "reistruiti" a fare il loro lavoro. E' quanto dice una bozza dell'Unione Europea.

L'Ue ha espresso la sua volontà di ridurre il consumo di energia, creando circa due milioni di nuovi posti di lavoro, in una bozza intitolata "piano d'azione di efficienza energetica", che Reuters ha visionato.

Si prevede che la proposta innescherà una vivace battaglia politica perché se accettata convoglierebbe fondi nelle mani di sviluppatori riducendo la domanda di forniture energetiche di circa l'11% nel prossimo decennio.

"Praticamente tutti gli studi dimostrano una mancanza di consapevolezza da parte di cittadini e aziende sui benefici di investire in efficienza energetica", dice il rapporto della Commissione Europea.

"La Commissione lancerà una European Building Initiative, sostenuta dalla European Investment Bank ... che punterà a stimolare un sostanziale rinnovamento di 15 milioni di edifici entro il 2020", dice il rapporto.

"Si dovrebbe lanciare un corso sull'edilizia a basso consumo energetico per gli addetti del settore edilizio, in particolare per gli architetti", dice il documento.

 
<p>Il presidente della Commissione Europea Jose Manuel Barroso. REUTERS/Yves Herman</p>