Libertà di stampa, Brunetta: rendere noti stipendi giornalisti

domenica 4 ottobre 2009 16:22
 

ROMA (Reuters) - Dopo la manifestazione di ieri a Roma per la libertà di stampa, oggi il ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta ha lanciato l'idea di una "operazione trasparenza" in modo che la gente sappia quanto guadagnano i giornalisti.

Parlando davanti alle tv a margine di un convegno a Saint Vincent, Brunetta ha detto che all'inizio di ogni programma Rai dovrebbe essere riportato lo stipendio percepito dal giornalista che lo firma, oltre al costo dello stesso programma e agli ascolti che fa, alle querele che ha ricevuto e alla loro conclusione.

Ieri decine di migliaia di persone sono scese in piazza allo slogan di "No all'informazione bavaglio", in una manifestazione indetta dalla Federazione nazionale della stampa italiana dopo che il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha fatto causa - oltre che a media stranieri - ai quotidiani la Repubblica e l'Unità chiedendo complessivamente circa 3 milioni di euro, per la copertura mediatica data a vicende legate alla sua vita privata.