Calcio, interrotta la trattativa per la vendita del Bari

giovedì 1 ottobre 2009 15:04
 

MILANO (Reuters) - E' sfumata oggi l'offerta di acquisto del Bari da parte del magnate americano Timothy Barton: la rottura si è verificata dopo che la proprietà del club della Serie A ha rifiutato di concedere alla controparte una proroga per eseguire il primo pagamento. Ne ha dato l'annuncio la Salvatore Matarrese Spa.

La JMJ Holdings di Barton ieri avrebbe dovuto pagare una prima tranche della somma pattuita con gli accordi preliminari, ma ha chiesto invece un rinvio per poter eseguire la due diligence.

"La Salvatore Matarrese Spa rende noto che in data odierna è stata comunicata a JMJ Holdings l'interruzione della trattativa per la vendita della partecipazione azionaria di maggioranza della As Bari Spa", si legge in un comunicato ufficiale pubblicato sul sito della squadra dalla dirigenza.

"La Salvatore Matarrese Spa, pur nel difficile contesto economico nazionale, continuerà ad assicurare tutto il sostegno possibile alla squadra della Città di Bari, confermando al contempo la propria disponibilità alla cessione della società sportiva", conclude la nota.

Le due parti si sono incontrate questa mattina a Milano, ma la trattativa non ha fatto progressi ed è arrivata ad un punto morto.

Solo una settimana fa, Barton aveva confidato a Reuters quanto fosse ansioso di imbarcarsi in questa nuova avventura e quanto questo acquisto avrebbe significato un impegno a fare affari nell'Italia meridionale ancora a lungo. Tra i suoi piani, infatti, c'era un progetto per la produzione di energia rinnovabile.

Il Bari, tornato nella serie principale l'anno scorso, finora ha raccolto solo sette punti in sei partite; a giugno aveva visto andar via l'allenatore Antonio Conte, a causa di un disaccordo tra il tecnico e la società sulla campagna acquisti.

E' la terza offerta d'acquisto per un club di Serie A che sfuma quest'anno.

La Roma, una delle squadre più corteggiate, non è riuscita a trovare un accordo con una cordata svizzera mentre il Bologna stava per essere venduto al businessman albanese Rezart Taci prima che l'imprenditore si ritirasse all'improvviso dalla trattativa.   Continua...

 
<p>Il giocatore del Bari Vitali Kutuzov esulta dopo un gol. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>