Calcio,Maradona chiede aiuto a Dio per qualificazione a Mondiali

mercoledì 30 settembre 2009 11:04
 

BUENOS AIRES (Reuters) - L'allenatore dell'Argentina Diego Armando Maradona ha chiesto l'aiuto di Dio perché protegga la nazionale sudamericana dall'eliminazione dai Mondiali di calcio.

"Il Signore mi ha salvato molte volte, e spero che mi salvi anche in questa occasione", ha detto Maradona, autore del leggendario goal con "la mano di Dio" segnato contro l'Inghilterra durante i quarti di finale dell'Argentina ai mondiali del 1986.

L'Argentina è al quinto posto nel girone di qualificazione sudamericano, posizione che le dà diritto a un playoff con la nazione al quarto posto della Concacaf. Le prime quattro si qualificano per le finali.

Il mese prossimo l'Argentina dovrà giocare contro Perù e Uruguay, cercando almeno di non perdere posizioni per non essere esclusa dalle finali per quella che sarebbe la prima volta dal 1970.

"Dobbiamo metterci in testa che queste due partite sono fondamentali, che non possiamo più lasciarci andare come abbiamo fatto contro il Brasile", ha detto Maradona in un'intervista all'emittente locale Cadena 3.

L'Argentina ha perso 3-1 in casa contro il Brasile e 1-0 contro il Paraguay questo mese.

Maradona, che nel 1986 ha condotto l'Argentina, di cui allora era capitano, alla vittoria ai Mondiali in Messico, ha ripetuto spesso che Dio lo ha salvato quando ha avuto problemi di alcolismo e droga.

 
<p>L'allenatore dell'Argentina Diego Armando Maradona. REUTERS/Enrique Marcarian</p>