September 28, 2009 / 10:20 AM / 8 years ago

Mao: nella libreria della pronipote rivive il suo ricordo

4 IN. DI LETTURA

di Maxim Duncan

PECHINO (Reuters) - Mao Tse-tung è ancora una forza con cui confrontarsi in Cina, sessant'anni dopo la fondazione della Repubblica Popolare, e la bisnipote sta facendo il massimo per renderla attraente, nonostante le polemiche sul "Grande Timoniere".

Kong Dongmei, 37 anni, gestisce una libreria dedicata alla memoria del leader storico della Cina comunista, il cui volto compare dappertutto, sulle t-shirt come sulle tazze da caffé.

Kong, che è anche titolare di una società il cui scopo è quello di proteggere la cultura comunista, dice che il suo negozio, che si trova nel quartiere artistico e modaiolo di Pechino, il 798, vuole preservare la memoria di Mao facendo conoscere l'uomo reale che fu il suo bisnonno.

"Voglio far uscire la verità storica. Non era solo un grand'uomo; era anche una persona normale. Era anche un marito, un padre e un figlio", ha spiegato Kong a Reuters.

"Voglio mostrare una storia vera e oggettiva, a prescindere dal fatto se lui avesse ragione o torto. Spero di fornire ai visitatori una rappresentazione accurata. per me, è molto importante".

La madre di Kong, Li Min, era una delle tre figlie di Mao, nata dalla seconda moglie He Zizhen.

Kong, che mantiene un basso profilo e di rado parla con la stampa, non ha voluto rispondere alle domande sulla relazione di Mao con sua nonna, che secondo molti storici sopportava le storie extra-coniugali del marito, si ammalò e fu poi inviata in Unione Sovietica per essere sottoposta a cure psichiatriche.

La donna non ha voluto parlare neanche di politica cinese, ma ha spiegato di non essere sorpresa che il nonno, come il leader rivoluzionario Che Guevara, sia diventato un'icona nella crescente cultura consumistica cinese: "Indica la sua influenza, il fatto che esista nella coscienza del popolo e che abbia influenzato lo stile di vita di molte generazioni di cinesi"

"Proprio come l'immagine di Che Guevara, è diventato un simbolo di cultura rivoluzionaria. E' naturale che sia utilizzato sulle magliette o sulle tazze come un logo culturale",

Il ruolo del "Grande Timoniere" è elogiato soprattutto per aver unito un paese enorme, quando il suo Esercito popolare di liberazione sconfisse i nazionalisti e dichiarò la nascita della nuova Cina su piazza Tienanmen il primo ottobre 1949.

Ma a Mao è anche attribuita la responsabilità per la morte di decine di milioni di persone a causa della carestia provocata dal disastroso "Grande balzo in avanti", e il caos della Rivoluzione culturale.

Sidney Rittenberg, il solo americano a essere mai stato ammesso nel Partito comunista cinese, fu interprete di Mao e mantenne una stretta relazione coi leader comunisti, come racconta nel libro di memorie "The man who stayed behind" ("L'uomo che stava dietro").

Nonostante essere stato arrestato e mantenuto due volte in isolamento per complessivi 16 anni durante le lotte per conquistare il potere di Mao, l'88enne Rittenberg ritiene che Mao non volesse causare tante morti e sofferenze durante la sua presidenza.

"In passato ho detto di lui che fu un grande leader della storia e anche un grande criminale perché, pur non volendolo, di fatto le sue ampie fantasie hanno portato alla morte di decine di milioni di persone".

Dopo oltre 30 anni di riforme di mercato che hanno fatto seguito alla sua morte, avvenuta nel 1976, Mao e il Maoismo sono ora più simbolici che qualsiasi altra cosa nell'economia a più forte crescita del mondo.

Ma il ritratto di Mao ancora veglia su piazza Tienanmen, mentre a migliaia visitano ogni giorno il suo mausoleo, tributando il loro rispetto al corpo imbalsamato, e l'immagine del "Grande Timoniere" attirerà l'attenzione per molti anni a venire.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below