Calcio, Fiorentina: Andrea Della Valle lascia presidenza

giovedì 24 settembre 2009 15:48
 

ROMA (Reuters) - Andrea Della Valle, presidente della Fiorentina e vice presidente e consigliere di Tod's, ha annunciato oggi la decisione di lasciare il suo ruolo nella società al termine del consiglio d'amministrazione straordinario della squadra. Lo comunica la società in una nota.

"Nel corso del Consiglio d'Amministrazione che si è tenuto in data odierna, Andrea Della Valle ha comunicato la sua decisione di lasciare la presidenza della società, le cui funzioni verranno assolte dal vice-presidente Mario Cognigni", si legge nel comunicato.

Oltre alle dimissioni dell'ormai ex presidente viola, nell'aria da tempo, la società gigliata ha voluto esprimere "un ringraziamento al Sindaco (di Firenze) Renzi e all'Amministrazione Comunale per la rapidità con la quale hanno affrontato i problemi inerenti alla Cittadella Viola. Sarà premura delle persone delegate dal Consiglio instaurare i rapporti necessari per valutare nei dettagli il progetto".

La Cittadella Viola -- l'area che prevede la costruzione del nuovo stadio e di una serie di attività di intrattenimento, culturali e commerciali -- è da sempre al centro del programma di crescita e sviluppo della società dei Della Valle.

"La Cittadella Viola - precisa la società nel comunicato - non è un regalo che il Comune di Firenze fa alla Fiorentina, noi crediamo invece che sia una grande opportunità per la città di Firenze, per i milioni di turisti in più che potrà portare e per i numerosi posti di lavoro che potrà creare. I grandi investimenti necessari saranno da noi messi a disposizione e nulla costeranno al contribuente fiorentino".

 
<p>Andrea e Diego Della Valle. REUTERS</p>