Giscard d'Estaing: "Inventata la love story con la principessa"

giovedì 24 settembre 2009 11:25
 

PARIGI (Reuters) - L'ex-presidente francesce Valery Giscard d'Estaing ha spazzato via le speculazioni secondo cui avrebbe avuto una storia d'amore con Lady Diana, spiegando che il suo romanzo che racconta la relazione tra un leader francese e una principessa britannica è pura fiction.

Giscard, che è stato presidente in Francia dal 1974 al 1981, ha fatto scalpore con il suo racconto e le voci sono iniziate perché l'eroina della sua love story, la principessa Patricia di Cardiff, è chiaramente ispirata da Diana.

Lo statista ha subito sgonfiato i rumour, spiegando che -- nonostante Diana sia l'ispirazione dietro il suo "The Princess and the President" -- il libro non racconta una storia vera.

"Ho inventato i fatti, ma non i luoghi o gli interni", ha spiegato Giscard a Le Point, in un'intervista in uscita con il numero di oggi della rivista.

"E' un racconto dove la principessa Diana è il personaggio principale. Ho tentato di riportarla in vita com'era quando ci siamo incontrati", ha aggiunto, deridendo il pettegolezzo secondo cui col libro avrebbe voluto rivelare una vecchia relazione con lady D.

"La conoscevo un po' in un clima di fiducia", ha spiegato, rivelando che fu Diana stessa a dargli l'idea per il libro.

"Avevamo parlato delle love story tra i leader dei grandi paesi e così mi ha detto 'perché non scrivi un libro su questo?'", ha spiegato l'ex-presidente.

Nell'estate del 1997, i due si incontrarono nuovamente e Diana gli chiese come stava andando il libro. "Sei settimane dopo morì tragicamente (in un incidente d'auto a Parigi) Ho pensato che era una promessa che dovevo mantenere".

Non a caso, il libro inizia con l'iscrizione: "Promessa mantenuta".

 
<p>Immagine d'archivio della principessa Diana.</p>