"ObamaVision" la parola più influente in tv del 2009

giovedì 24 settembre 2009 10:40
 

LOS ANGELES (Reuters) - "ObamaVision" -- il termine coniato dai media per riassumere la promessa del presidente Usa Barack Obama di portare speranza e cambiamento in America -- è ritenuta la parola inglese più influente derivante dalla tv del 2009.

"ObamaVision" è stata sentita per la prima volta durante la campagna presidenziale Usa dello scorso anno e ha battuto "financial meltdown" (crollo finanziario) nella sesta classifica annuale Top 10 Telewords compilata dal gruppo americano Global Language Monitor.

"Michael Jackson", dellla cui morte a giugno hanno parlato per giornate intere i media, e "Susan Boyle" -- la cantante britannica diventata un fenomeno dopo essere apparsa ad un talent show britannico -- sono rispettivamente terzo e quarta.

Global Language Monitor, che ha sede in Texas, usa un algoritmo per fare ricerche su media elettronici e cartacei e su Internet, alla caccia di trend nell'uso delle parole e sul loro impatto nella cultura.

La classifica 2009 vede nelle prime posizioni per la prima volta anche un sito Web, con Hulu.com al quinto posto. Hulu.com, joint venture tra Nbc Universal, Fox Entertainment Group ed Abcc, è stato lanciato nel 2008 e diffonde i programmi tv su Internet gratuitamente.

La Top 10 Telewords è così composta:

1) ObamaVision

2) Financial Meltdown

3) Michael Jackson   Continua...

 
<p>Barack Obama in una foto d'archivio. REUTERS/Kevin Lamarque (UNITED STATES POLITICS BUSINESS HEADSHOT)</p>