Scacchi,Kasparov batte Karpov nei primi due match in nuova sfida

mercoledì 23 settembre 2009 10:19
 

VALENCIA (Reuters) - Le mosse veloci di Garry Kasparov, leggenda degli scacchi, gli hanno dato un vantaggio decisivo su Anatoly Karpov, rivale di una vita, nella prima tranche di una nuova sfida di 12 partite.

Nel duello in corso a Valencia, in Spagna - una sorta di riedizione di quello per il titolo mondiale disputato nel 1984, una delle sfide più appassionanti di sempre - Kasparov ha vinto i primi due match contro l'avversario, scaltro ma più lento.

Presenti nel teatro dove si affrontano i due maestri russi - considerati i più grandi scacchisti del mondo - circa 150 persone.

Venticinque anni fa, lo storico duello finì senza un vincitore: la Federazione internazionale degli scacchi sospese la partita, preoccupata per le condizioni di salute dei due rappresentanti dell'Unione Sovietica, incagliati su un pareggio dopo cinque mesi di gioco.

L'allora campione in carica Karpov, che adesso ha 58 anni, aveva vinto cinque partite, Kasparov (46 anni) ne aveva vinte tre, mentre altri 40 match si erano conclusi in parità. I due maestri, però, avrebbero voluto continuare.

Kasparov, che oggi è un politico e una delle voci più critiche nei confronti del premier russo Vladimir Putin, ha affermato che il duello fu interrotto per salvare Karpov da una sconfitta (e da un esaurimento nervoso). La partita infatti diventò metafora della lotta tra le correnti che allora si affrontavano in Unione Sovietica. Karpov era protetto dell'establishment.

Il campionato mondiale ricominciò a Mosca un anno dopo, e Kasparov strappò la corona dalla testa di Karpov, divenendo il più giovane campione del mondo nella storia degli scacchi, simbolo del nuovo che si andava affermando contro un potere - quello del regime sovietico - ormai vecchio e indebolito.

Kasparov fu detentore del titolo fino al 1993, quando ruppe con la federazione mondiale (Fide) per dar vita alla Professional Chess Association. Da quell'anno al 1999, Karpov fu campione mondiale Fide. Il titolo mondiale è stato riunificato soltanto nel 2006.

In occasione della nuova sfida, Kasparov si è allenato a Oslo con il giovanissimo prodigio degli scacchi, il diciottenne Magnus Carlsen, mentre Karpov, secondo gli organizzatori, si sarebbe preparato misurandosi con un gruppo di giocatori di livello mondiale e con un computer.

Le partite sono trasmesse in diretta sul sito del governo regionale di Valencia (www.gva.es).

 
<p>Un momento della partita tra Anatoly Karpov e Garry Kasparov. REUTERS/Heino Kalis</p>