Influenza H1N1, servono 2 dosi vaccino per bambini sotto 9 anni

martedì 22 settembre 2009 10:56
 

di Maggie Fox

WASHINGTON (Reuters) - I bambini avranno bisogno di due dosi di vaccino contro l'influenza H1N1.

Lo hanno confermato alcuni responsabili sanitari statunitensi, precisando che i bambini rispondono al vaccino della Sanofi-Pasteur esattamente come a quello dell'influenza stagionale, quindi per gli over 10 è sufficiente una sola dose ma per i bambini al di sotto dei nove anni ne sono necessarie due.

La stessa Sanofi, intanto, ha detto di aver ricevuto dal governo Usa un ordine di ulteriori 27,3 milioni di dosi del suo vaccino, mentre la MedImmune, unità di AstraZeneca, ha parlato di una richiesta di altre 29 milioni di dosi del suo vaccino, assimilabile senza iniezione.

Anthony Fauci, direttore dell'Istituto nazionale per le malattie infettive e allergiche, ha detto che i bimbi più piccoli avranno probabilmente bisogno di assumere le dosi a distanza di tre settimane. Per quanto riguarda la somministrazione simultanea del vaccino per l'influenza stagionale il medico americano ha confermato che è possibile effettuarla anche nello stesso giorno.

"Così come avevamo sperato, sui bambini il vaccino dell'influenza H1N1 agisce esattamente come quello dell'influenza stagionale", ha detto Fauci in un briefing telefonico con i giornalisti.

I ragazzi dai 10 ai 17 anni sviluppano una risposta immunitaria che dovrebbe proteggerli dal virus H1N1 entro otto-dieci giorni, ha confermato il medico.

I Centri Usa per il controllo e la prevenzione delle malattie hanno confermato, fino a questo momento, la morte di 46 bambini americani per via dell'influenza H1N1, un'epidemia scoppiata in Messico e diffusasi a livello mondiale in sole sei settimane.

Non appena è stato identificato il nuovo virus, il governo americano e le società farmaceutiche si sono dati da fare per produrre il vaccino e hanno cominciato a testarlo nel mese di agosto, per assicurarsi che sia sicuro e per stabilire quante dosi si rendano necessarie a seconda dei soggetti.

Sono circa 25 le aziende in tutto il mondo che stanno producendo, in questo momento, il vaccino contro l'H1N1.

Solo gli Usa hanno ordinato 195 milioni di dosi da cinque diverse società farmaceutiche -- GlaxoSmithKline, Sanofi, CSL, MedImmune and Novartis <NOVN.AX. Con i nuovi ordini già partiti, il numero delle dosi supererà i 250 milioni.

 
<p>Un impianto di produzione del vaccino contro il virus H1N1. REUTERS/Felix Ordonez (SPAIN HEALTH POLITICS)</p>