Attentato Kabul, Papa: i militari operano per promuovere la pace

domenica 20 settembre 2009 12:26
 

CASTELGANDOLFO (Reuters) - Il Papa oggi ha nuovamente espresso il proprio dolore per i sei parà della Folgore morti nell'attentato di tre giorni fa a Kabul, e ha sottolineato che i militari impegnati in missioni internazionali "operano per promuovere la pace".

Parlando dopo l'Angelus domenicale dei militari impegnati in missioni internazionali, Papa Benedetto XVI ha detto che "operano per promuovere la pace e lo sviluppo delle istituzioni, così necessarie alla coesistenza umana".

Il Pontefice ha espresso "profondo dolore" per la morte dei sei soldati le cui salme sono rientrate in Italia questa mattina, e ha detto di pensare "con eguali sentimenti di partecipazione agli altri contingenti internazionali, che anche di recente hanno avuto vittime".

Il Papa ha poi espresso un "particolare pensiero alle care popolazioni civili", e ha rinnovato il suo "incoraggiamento alla promozione della solidarietà tra le nazioni per contrastare la logica della violenza e della morte, favorire la giustizia, la riconciliazione, la pace e sostenere lo sviluppo tra i popoli".

 
<p>Le bare dei paracadutisti della Folgore caduti a Kabul portate a spalla dai commilitoni, dopo l'arrivo all'aeroporto militare di Ciampino. REUTERS/Tony Gentile</p>