Australia, la polizia lancia un SOS per un vestito degli Abba

venerdì 18 settembre 2009 12:12
 

CAMBERRA (Reuters) - Una tuta originale appartenente al leggendario gruppo degli Abba, indossata da Agnetha Faltskog, è stata rubata in Australia e venduta per due soldi a una svendita privata di oggetti usati, e la polizia per ritrovarla ha dovuto chiedere aiuto alla cittadinanza.

La polizia dello stato meridionale di Victoria ha detto che l'indumento è stato rubato da un capannone di una casa nei pressi di Melbourne ma che il ladro era inconsapevole che si trattasse di un capo originale degli Abba.

E così gli inquirenti stanno chiedendo a chiunque avesse comprato una tuta a una vendita privata di farsi sentire.

I proprietari dell'indumento vivono in un altro stato ed avevano in affitto la casa nello stato di Vittoria dove poi è avvenuto il furto, secondo quanto riferito dall'Herald Sun.

Non si sono accorti per diversi mesi che il loro prezioso indumento era stato rubato e rivenduto.

La polizia ha precisato che la tuta non era un capo anonimo, perché era quello che Agnetha indossava nella fotografia della copertina del vendutissimo album degli Abba "Arrival".

Gli Abba, ovvero Bjorn Ulvaeus, Benny Andersson, Agnetha Faltskog e Anni-Frid Lyngstad -- sono stati uno dei più grandi gruppi degli Anni 70 e hanno raggiunto la fama a livello internazionale vincendo l'Eurofestival del 1974 con "Waterloo". La band si è sciolta nel 1982.

 
<p>Agnetha Faltskog, membro del leggendario gruppo degli Abba. REUTERS/Bob Strong (SWEDEN)</p>