Nuoto, Laure Manaudou si ritira a 22 anni

venerdì 18 settembre 2009 12:09
 

PARIGI (Reuters) - L'ex campionessa olimpica di nuoto, Laure Manaudou, ha deciso di abbandonare la sua carriera agonistica, stanca di vedere ogni suo passo riportato sulle prime pagine dei giornali e decisa a dedicare più tempo alla sua vita privata.

"E' deciso, smetto", ha dichiarato la nuotatrice francese in un'intervista al quotidiano Aujourd'hui en France-Le Parisien.

"Non è stata una decisione difficile da prendere. L'ho maturata gradualmente, non è stato un colpo di testa".

Manaudou, che compirà 23 anni il 3 ottobre, ha annunciato lo scorso gennaio la decisione di prendersi un periodo di pausa, lontano dalla piscina.

"Da gennaio, ho imparato a prendermi cura di me, ad approfittare della vita che non mi sono goduta prima".

"Sembra stupido, ma prendermi tempo per truccarmi o per andare dal parrucchiere è qualcosa che non potevo fare quasi mai quando avevo due allenamenti al giorno".

"E poi c'era anche la pressione mediatica. Qualunque cosa facessi, ero sempre osservata".

Campionessa olimpica nei 400 m stile libero, medaglia d'argento negli 800 e medaglia di bronzo nei 100 dorso alle Olimpiadi di Atene del 2004, Manaudou ha anche vinto titoli mondiali nei 200 e 400 stile libero.

La campionessa di Atene, prima nuotatrice francese a vincere una medaglia d'oro alle Olimpiadi, spiega che la voglia di competere le è passata quando si è separata dal suo allenatore Philippe Lucas, nel maggio del 2007. Dopo aver lasciato Lucas, Manaudou era passata al LaPresse Nuoto Club a Torino, dicendo di volere una nuova sfida e di voler essere più vicina al suo fidanzato dell'epoca, il nuotatore Luca Marin.   Continua...

 
<p>L'ex campionessa olimpica di nuoto, Laure Manaudou. REUTERS/Pascal Parrot (FRANCE SPORT SWIMMING)</p>