Ue,Api (stampa internazionale) denuncia intimidazione Berlusconi

giovedì 17 settembre 2009 14:34
 

BRUXELLES (Reuters) - L'associazione della stampa internazionale (Api) ha denunciato in una nota il tentativo di intimidazione contro i portavoce della Commissione Ue da parte del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

"L'associazione della stampa internazionale (Api) denuncia con forza i tentativi di intimidazione verso i portavoce della Commissione europea (e, indirettamente, contro i Commissari medesimi), contro i quali si è rivolto il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi", si legge in una nota diffusa oggi dall'Api, nel giorno in cui Berlusconi è atteso a Bruxelles per il Consiglio europeo straordinario in vista del G20 di Pittsburgh negli Usa.

"Il governo italiano, tramite il suo presidente del Consiglio, non è certo il primo a cercare di frenare l'informazione che può essere diffusa a Bruxelles attraverso i diversi istituti e organismi europei, ma è sicuramente la prima volta che questa ingerenza è stata fatta in maniera così aperta, eclatante intimidatoria".

Berlusconi ha detto più volte e da ultimo il primo settembre che l'Italia porrà il veto sulle decisioni europee se la Commissione non farà tacere i portavoce dei vari commissari.

 
<p>Berlusconi durante un'apparizione televisiva. REUTERS/Alessandro Bianchi</p>