E' morto l'attore Patrick Swayze, stroncato da cancro a 57 anni

martedì 15 settembre 2009 09:48
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attore Patrick Swayze, la cui interpretazione di un maestro di ballo in "Dirty Dancing" lo rese una star negli anni '80, è morto ieri dopo una lunga battaglia contro un cancro al pancreas, all'età di 57 anni.

Swayze, che il pubblico ha potuto ammirare anche assieme a Demi Moore nel film del 1990 "Ghost", si è spento nella sua abitazione.

"Patrick Swayze se ne è andato oggi serenamente assistito dai suoi familiari dopo aver lottato con la malattia negli ultimi 20 mesi", ha detto l'agente Annett Wolf in una nota.

Swayze è diventato una delle star più famose di Hollywood con il film del 1987, "Dirty Dancing", una delle pellicole più viste di tutti i tempi.

Nel film, l'attore -- nato in Texas -- interpretava l'istruttore di danza Johnny Castle, protagonista della pellicola assieme a Jennifer Grey, nei panni della timida ragazzina Frances "Baby" Houseman, che si innamorava di lui durante una vacanza in un resort di New York negli anni '60.

Nel gennaio 2008 a Swayze era stato diagnosticato un cancro al pancreas di livello 4, una delle forme più pericolose della malattia. Allora, l'attore disse che il tumore si era già diffuso anche al fegato.

Tuttavia Swayze aveva assicurato che avrebbe lottato contro la malattia e si era sottoposto a una cura sperimentale, lasciando Hollywood di stucco quando aveva deciso di girare una nuova serie tv -- "The Beast" -- in cui interpretava il protagonista. La serie tv è stata mandata in onda all'inizio dell'anno.

 
<p>Patrick Swayze. REUTERS/Mario Anzuoni</p>