Tennis, mamma Clijsters conquista uno storico Us Open

lunedì 14 settembre 2009 10:46
 

Di Pritha Sarkar

NEW YORK (Reuters) - Con il trofeo argentato in una mano e la figlia Jada in braccio, la belga Kim Clijsters ha mandato una bella cartolina a tutte le mamme del mondo, mentre veniva incoronata campionessa dello U.S. Open femminile di tennis.

Mai prima una bambina di 18 mesi dai riccioli biondi aveva rubato la scena all'Arthur Ashe Stadium ma quella di ieri non è stata una giornata come le altre a Flushing Meadows.

Kim Clijsters, ex numero del mondo ma approdata a New York con una wildcard, ha battuto la giovane danese Caroline Wozniacki 7-5 6- 3 ed è diventata la prima mamma a trionfare in un torneo del Grande Slam dopo Evonne Goolagong, che aveva compiuto l'impresa nel 1980 a Wimbledon.

"Abbiamo tentato di farle posticipare il pisolino per permetterle di essere qui oggi. Essere mamma è la più bella sensazione del mondo", ha detto la Clijsters, con gli occhi lucidi, parlando della figlia Jada dopo il trionfo.

La tennista belga ha stabilito anche un'altra impresa, essendo la prima tennista a vincere un torneo dello slam partecipandovi grazie a una wildcard.

I complimenti le sono arrivati anche dalla sfidante, la Wozniacki, che inseguiva l'impresa di essere la prima danese a vincere uno slam: "E' una bravissima ragazza. Sfortunatamente oggi mi ha battuto ma ha giocato un grande match e ha meritato il trofeo".

La Clijsters, che veniva da due anni di stop volontario proprio per la scelta di costruire una famiglia, era tornata a giocare ad alti livelli appena un mese fa e, dopo i tornei di Cincinnati e Toronto, è riuscita nell'impresa di vincere il suo secondo slam in carriera, dopo lo U.S. Open del 2005.

"Meraviglioso. Per lei deve essere fantastico. Questa è davvero una bella storia per il tennis femminile", ha detto il numero uno del ranking Atp Roger Federer che, da poco padre di due gemelle, proverà a dimostrare che anche i papà possono dominare il mondo dello sport quando affronterà Juan Martin del Potro, "carnefice" di Rafa Nadal in semifinale, nella finale in programma oggi alle 22 ora italiana.

Federer, in semifinale, ha battuto il serbo Novak Djokovic per 7-6 7-5 7-5, realizzando un punto che lo ha portato al match point, un passante incrociato, tirato girato di spalle con la racchetta in mezzo alla gambe, un colpo che lo stesso Federer ha definito "il più bello della mia vita".

 
<p>Kim Clijsters. REUTERS/Kieran Doherty (BRITAIN SPORT TENNIS)</p>