Tina Fey, l'imitatrice Usa di Sarah Palin, vince l'Emmy

domenica 13 settembre 2009 10:37
 

LOS ANGELES (Reuters) - L'attrice americana Tina Fey ha vinto ieri sera il suo sesto Emmy, l'equivalente dell'Oscar per la tv, per l'imitazione dell'ex candidata alla vicepresidenza Usa, la repubblicana Sarah Palin, alla trasmissione "Saturday Night Live," mentre il cantante Justin Timberlake è stato premiato per la sua apparizione allo stesso programma della rete Nbc.

La rete che ha raccolto più premi è stata Hbo di Time Warner, con 16 Emmy, in particolare per la serie "Grey Gardens" e per lo sceneggiato "Generation Kill", dedicato alla guerra in Iraq, che hanno ottenuto tre premi ciascuno.

"La signora Palin è fonte d'ispirazione per le madri che lavorano ovunque, perché ha mollato il lavoro proprio prima del weekend del 4 luglio. Lei è il mio sogno fatto persona. Grazie, signora Palin", ha detto Fey ritirando il premio.

Palin si è dimessa a luglio da governatrice dell'Alaska, dopo che l'anno scorso aveva corso come vicepresidente del candidato repubblicano alla Casa Bianca John McCain.

 
<p>Tina Fey, l'imitatrice Usa di Sarah Palin, vince l'Emmy. REUTERS/Danny Moloshok</p>