Anatomisti di Body Worlds progettano mostra dedicata al sesso

venerdì 11 settembre 2009 12:38
 

ZURIGO (Reuters) - Gli anatomisti che hanno dato vita alla mostra itinerante "Body Worlds", che mette in scena cadaveri conservati, hanno in mente di creare uno show unicamente dedicato al sesso, come hanno confermato loro stessi in un'intervista a Reuters.

Gunter von Hagens e Angelina Whalley, marito e moglie, vogliono rendere democratica l'anatomia, mostrando cadaveri in pubblico, preparati attraverso una tecnica inventata dallo stesso von Hagens e denominata "plastinazione", che permette la conservazione dei corpi tramite la sostituzione di liquidi con polimeri di silicone e resine epossidiche.

La direttrice della mostra "Body Worlds", Angelina Whalley, ha detto che la cosa importante è dare una visione diversa, rispetto a quella dei media, del sesso, introducendolo in un contesto scientifico.

"Non è mia intenzione mostrare determinate pose sessuali. Il mio scopo è presentare l'anatomia e la sua funzione", ha detto la donna, aggiungendo che la mostra del sesso potrebbe essere allestita per il prossimo anno.

Alcuni politici tedeschi hanno definito "rivoltante" e "inaccettabile" lo show "Cycle of Life", che mette in scena il ciclo dell'esistenza umana, dal concepimento alla vecchiaia e che ha aperto i battenti venerdì a Zurigo. La mostra itinerante ha fatto tappa a Berlino a inizio anno e ha scatenato veementi proteste per via della presenza di cadaveri mostrati durante l'atto sessuale.

Von Hagens, che nel 2002 ha svolto la prima autopsia pubblica da 170 anni in Gran Bretagna, spera che la Svizzera, sulla scia di una lunga tradizione democratica, possa essere più tollerante nei confronti della sua mostra.

"In Germania sono amato dalle masse ma nei circoli intellettuali si dice che io conduca una vita dissoluta. La Svizzera, invece, è il primo paese che ha detto, dal principio, che avremmo potuto mostrare qualsiasi cosa", ha dichiarato von Hagens.