Scienziati Usa fanno levitare topi per studiare bassa gravità

venerdì 11 settembre 2009 11:38
 

di Dan Whitcomb

LOS ANGELES (Reuters) - Gli scienziati del laboratorio Propulsione Jet della Nasa sono riusciti a far levitare dei topi, un risultato che credono possa portare a dei progressi nel trattamento della perdita di massa ossea degli astronauti che vivono per lunghi periodi in ambienti a gravità ridotta.

Il fisico Yuanming Liu, del laboratorio Propulsione Jet , ha detto ieri in un'intervista che le cavie sono state fatte levitare grazie a un dispositivo chiamato 'simulatore di assenza di gravità, alimentato da un magnete superconduttore.

"Vogliamo far levitare le cavie perché siamo consapevoli della situazione degli astronauti che stanno in ambienti a micro-gravità per periodi sufficientemente lunghi da avere una perdita di massa ossea", ha spiegato Liu a Reuters.

"Facendo levitare i topi possiamo simulare condizioni analoghe per vedere se nelle cavie si verifica effettivamente una perdita di massa ossea, e questo ci aiuterà a comprendere meglio quello che potrebbe succedere agli astronauti", ha continuato.

Liu ha detto che la seconda fase dell'esperimento consisterà nel far vivere le cavie per una settimana io più a lungo all'interno del dispositivo, per analizzare gli effetti sul fisico.

"Prima abbiamo provato a farlo con un topo completamente cosciente, ma non gli è piaciuto molto, ha iniziato a girare su se stesso ed è rimasto disorientato", ha detto Liu.

"Ai topi piace stare attaccati a qualcosa, quindi fluttuare in aria è una situazione molto differente (per loro) a cui adattarsi", ha detto.

Successivamente l'esperimento è stato ripetuto con una cavia parzialmente sedata da un veterinario, e il piccolo roditore è rimasto molto più tranquillo mentre galleggiava in aria.