Berlusconi, Noemi a Sky: non sono io causa divorzio da Veronica

domenica 6 settembre 2009 16:37
 

ROMA (Reuters) - Noemi Letizia torna a parlare del suo rapporto con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e in un'intervista a un quotidiano britannico afferma di non essere lei la causa del divorzio del premier dalla moglie Veronica Lario.

"Tutti possono vedere che non sono io la ragione del divorzio", afferma la diciottenne in un'intervista al Daily Mail -- che ne dà versione sul suo sito web e che sarà trasmessa stasera su SkyTg24.

Dopo la partecipazione di Berlusconi, a maggio, alla festa per i 18 anni di Noemi -- cui regalò un ciondolo del valore di 6.000 euro -- la moglie Veronica ha deciso di chiedere il divorzio, affermando di "non poter stare con un uomo che frequenta le minorenni". Da qui ha avuto inizio uno scandalo -- legato alla presunta frequentazione da parte di Berlusconi di giovani donne, alcune a pagamento -- che ha avuto ampia eco sui media italiani e stranieri.

"C'è un grande scandalo ma la realtà è diversa", racconta Noemi. "Io voglio correggere questa disinformazione... Come può una festa di 18 anni rovinare un matrimonio?... Io non ho niente a che fare con questo".

Poi la giovane ribadisce di aver conosciuto Berlusconi tramite suo padre. "Conosco Silvio da quando mi ricordo. Quando mio padre lo vedeva, mi portava con sé. E' successo molte volte. Ma per me era una cosa normale", afferma, sottolineando di aver dato al presidente del Consiglio il nomignolo di "papi" perché "è dolce".

 
<p>Una foto d'archivio di Noemi Letizia. REUTERS/Stringer</p>