Artista Usa dona statua a Firenze. Assessore: andrà all'asta

giovedì 3 settembre 2009 17:13
 

FIRENZE (Reuters) - Arrivata ieri in Piazza Signoria a Firenze come dono dell'artista statunitense Greg Wyatt, la scultura in bronzo intitolata "Two Rivers" e dedicata ai fiumi Arno e Hudson -- che avrebbe dovuto essere posizionata in una delle grandi piazze cittadine -- rischia invece di finire all'asta su eBay.

L'idea di esporre l'opera -- alta quattro metri e mezzo per un peso di circa otto tonnellate -- non è piaciuta infatti al nuovo assessore alla Cultura di Palazzo Vecchio, Giuliano Da Empoli, che incontrando informalmente i giornalisti ha espresso oggi la necessità di una "ridefinizione complessiva del sistema di donazione e posizionamento delle opere d'arte a Firenze".

"Per il momento la metteremo in un deposito e poi vedremo cosa farne", ha detto l'assessore riferendosi alla statua di Wyatt. "Se il contratto lo permette, potremmo anche metterla in vendita su e-Bay".

La statua "Two Rivers" è arrivata a pochi giorni dall'inaugurazione della mostra omonima di Wyatt, che aprirà sabato 5 settembre alla Sala d'Arme di Palazzo Vecchio e -- in base agli accordi tra l'artista e la precedente amministrazione comunale -- avrebbe dovuto rimanere alla città di Firenze come dono ed essere esposta in una delle piazze cittadine.