Assicurazioni sul clima: un enorme potenziale per il turismo

mercoledì 2 settembre 2009 13:13
 

di Alister Doyle

GINEVRA (Reuters) - Le assicurazioni sono un modo ancora poco sfruttato dal settore del turismo per gestire i rischi del cambiamento climatico, con le offerte esistenti che spaziano dalla "garanzia di bel tempo" delle isole Barbados alle promesse di nevicate adeguate delle località sciistiche.

Lo hanno detto alcuni esperti del settore.

"I prodotti assicurativi ... hanno un potenziale enorme per il turismo", ha detto a Reuters Daniel Scott -- presidente di un team sul turismo e sul clima dell'organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite -- durante una conferenza sul clima a Ginevra.

"Stanno prendendo piede, ma sono ancora sotto utilizzati. Molti operatori non sanno nemmeno della loro esistenza", ha continuato Scott, che lavora all'università di Waterloo, in Canada.

La conferenza tra 150 nazioni in corso a Ginevra dal 31 agosto al 4 settembre sta cercando di diffondere informazioni sul clima per permettere alle nazioni di adattarsi a siccità, tempeste ed innalzamento del livello dei mari, cambiamenti che hanno ripercussioni su tutto, dall'agricoltura alla sanità.

Un'indagine commissionata dalle Nazioni Unite e condotta da Scott sulle assicurazioni correlate al clima negli ultimi anni, ha preso in considerazione diverse offerte, tra cui una delle Barbados che prevede di rimborsare i turisti se le temperature durante il giorno scendono sotto i 26 gradi centigradi o se cadono più di 5 mm di pioggia: per la giornata odierna, la temperatura prevista sull'isola caraibica è di circa 32 gradi.

Alcune località sciistiche in Europa e America del Nord promettono invece un rimborso in caso di nevicate scarse. Bombardier Motor Corp. in Canada offre un rimborso parziale sulle nuove motoslitte in caso di nevicate inferiori di più del 50% rispetto alla media degli ultimi tre anni.

Un evento della Pga di golf in Carolina del Nord ha fatto un'assicurazione contro la troppa pioggia che fa diminuire gli spettatori, mentre alcuni operatori turistici offrono assicurazioni contro la pioggia nel periodo della vacanza.