Clima, Wwf: livello mari potrebbe salire di un metro entro 2100

mercoledì 2 settembre 2009 12:28
 

di Sven Egenter

GINEVRA (Reuters) - Il livello dei mari potrebbe salire di oltre un metro entro il 2100 a causa dello scioglimento dei ghiacci artici che ha ripercussioni sul clima dell'intero pianeta.

Lo dichiara oggi il Wwf in un rapporto.

Un sensibile innalzamento del livello dei mari potrebbe anche causare l'inondazione delle regioni costiere, colpendo potenzialmente un quarto della popolazione mondiale, ha detto il gruppo ambientalista.

"Se permetteremo che l'Artico si riscaldi troppo, ci sono poche probabilità che riusciremo a tenere sotto controllo le conseguenze", ha detto in una nota Martin Sommerkorn, del programma Artico del Wwf.

"Dobbiamo urgentemente ridurre le emissioni di gas serra finché siamo ancora in tempo".

Il drammatico scioglimento dei ghiacci nel mare -- a causa del riscaldamento dell'Artico ad una velocità quasi doppia rispetto al resto del mondo -- influenzerà le condizioni climatiche non solo ai poli, riporta il Wwf.

Europa e America del Nord ad esempio, potrebbero assistere ad inverni molto più freddi del solito, mentre in Groenlandia gli inverni potrebbero farsi più miti a causa delle diverse condizioni di umidità dovute all'innalzamento del livello dei mari.

Inoltre il riscaldamento dell'Artico potrebbe innescare un ulteriore riscaldamento globale, sostiene il Wwf.   Continua...

 
<p>Il livello dei mari potrebbe salire di oltre un metro entro il 2100 a causa dello scioglimento dei ghiacci artici che ha ripercussioni sul clima dell'intero pianeta. REUTERS/Francois Lenoir (NORWAY)</p>